Hockey Sarzana | NELL’ URNA DELLA CERS CARISPEZIA TROVA GLI SPAGNOLI DELL’ IGUALADA.
18046
single,single-post,postid-18046,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

NELL’ URNA DELLA CERS CARISPEZIA TROVA GLI SPAGNOLI DELL’ IGUALADA.

Igualada_HC_logo

NELL’ URNA DELLA CERS CARISPEZIA TROVA GLI SPAGNOLI DELL’ IGUALADA.

A Lisbona si sono svolti i sorteggi delle coppe europee di hockey su pista. Per la sesta volta il Carispezia sarà ai nastri di partenza della Coppa Cers, la seconda competizione per importanza dopo l’Eurolega. Il sorteggio non è stato benevolo con la formazione rossonera ed ha riservato alla squadra di Francesco Dolce  un avversario Spagnolo; l’avversario del primo turno di Coppa Cers, infatti, sarà l’ Igualada Hockey Club. Il club catalano è stato fondato nel 1950. È una delle squadre più titolate di Spagna e d’Europa. In ambito nazionale i catalani hanno vinto per 5 volte il campionato spagnolo e per 2 volte la Coppa del Re, per un totale di 7 trofei conquistati.
In ambito internazionale il club ha trionfato per 6 volte nella CERH European League e per 5 volte in coppa continentale, per un totale di 11 trofei internazionali conquistati “Non dobbiamo avere paura, le partite non le vincono i titoli in bacheca – dice il Presidente Maurizio Corona – il 4 Novembre al Vecchio Mercato scateneremo l’ inferno, abbiamo tutte le carte in regola per passare il turno.  (nella foto la formazione dell’ Igualada )


A Lisbona si sono svolti i sorteggi delle coppe europee di hockey su pista. Per la sesta volta il Carispezia sarà ai nastri di partenza della Coppa Cers, la seconda competizione per importanza dopo l’Eurolega. Il sorteggio non è stato benevolo con la formazione rossonera ed ha riservato alla squadra di Francesco Dolce  un avversario Spagnolo; l’avversario del primo turno di Coppa Cers, infatti, sarà l’ Igualada Hockey Club. Il club catalano è stato fondato nel 1950. È una delle squadre più titolate di Spagna e d’Europa. In ambito nazionale i catalani hanno vinto per 5 volte il campionato spagnolo e per 2 volte la Coppa del Re, per un totale di 7 trofei conquistati.
In ambito internazionale il club ha trionfato per 6 volte nella CERH European League e per 5 volte in coppa continentale, per un totale di 11 trofei internazionali conquistati. “Non dobbiamo avere paura, le partite non le vincono i titoli in bacheca – dice il Presidente Maurizio Corona – il 4 Novembre al Vecchio Mercato scateneremo l’ inferno, abbiamo tutte le carte in regola per passare il turno. Igualada è un comune spagnolo di circa  40.000 abitanti situato nella comunità autonoma della Catalogna, e capoluogo della comarca dell’ Anoia. Città industriale, le industrie tradizionali d’Igualada furono sin dai secoli medioevali, la fabbricazione di panni di lana e tessuti e la conciatura di pelli: tutt’ora l’industria della pelle, sia pur meccanizzata, continua ad essere la prima del paese. Tra le più vecchie costruzioni della Città si è salvata la famosa “Adoberia de Granotes”(conceria delle rane): un edificio dei secoli XVIII – XIX, che oggi è Museo della pelle” dove si può seguire tutto il processo di lavorazione relativo ai vari tipi di concia prima della meccanicizzazione.  Il Carispezia giocherà la gara d’andata il prossimo 4 novembre al Centro Polivalente. Il sorteggio ha infatti stabilito che la partita di andata si gioca in Italia, mentre la gara di ritorno si giocherà sabato 25 novembre al palazzetto di Igualada. Nella passata stagione l’ Igualada Hockey Club ha chiuso il campionato spagnolo all’ ottavo posto, con 35 punti. La squadra catalana ha preso parte anche alla Coppa Cers dove è uscita al terzo turno per mano del CGC Viareggio, vincente al Palabarsacchi con il risultato di 4-1 e che poi è andato  a impattare in Spagna con il risultato di 4-4. Rispetto allo scorso anno, la squadra allenata da Ferran Lopez, tecnico di Sant Sadurní, alla sua terza stagione alla guida del club Catalano, punta tutto o quasi sugli atleti di casa. In estate, infatti, se ne sono andati tre giocatori importanti, hanno smesso l’attività Francesc Bargallo e Dani Lopez mentre si è accasato in Portogallo allo Juventude de Viana l’argentino Emanuel Garcia ex giocatore del Porto, CGC Viareggio e Bassano. Sono arrivati a rafforzare la formazione Catalana: Oriol Vives ultima stagione a Breganze in Italia, per l’attaccante è un ritorno a Igualada dopo i due anni al Liceo La Coruna e l’ultimo anno in Italia. Altro arrivo importante Gerard Miquel Solè giocatore andorrano proveniente dalla cantera del Barcellona. Oltre ai due acquisti la società spagnola punta forte su due nazionali under 20, prodotti del loro vivaio,  che hanno conquistato la medaglia d’argento al mondiale di Nanchino appena disputato: Roger Bars e Jordi Mendes.  Emanuel Garcia descrive così la sua ex squadra: “E’ una squadra che fa della difesa la sua arma migliore. Ha un buon portiere e giovani con grande qualità Tety Vives Boersma (nazionale olandese n.d.) e Roger Bars a mio avviso che spiccano sugli altri. E’ una squadra completamente differente dall’ anno scorso, anche se la base del gioco è lo stesso e basato tutto sulla difesa. C’è poco pubblico ma una pista ottima per giocare. Saranno due partite equilibrate”: Questo il roster a disposizione dell’ allenatore Ferran Lopez: Portieri: Elagi Deitg e Manel Del Valle Garcia. Esterni: Roger Bars, Oriol Vives, Tety Vives Boersma, Sergi Pla Palau, Met Moas, Sergi Aragones, Jordi Mendes, Gerard Miguel Sole.

COPPA CERS – TUTTI GLI ACCOPPIAMENTI DEL PRIMO TURNO
(andata: 4 novembre – ritorno: 25 novembre)
Hockey Sarzana (Italia) – Igualada (Spagna)
Walsum (Germania) – Lleida (Spagna)
Germania Herringen (Germania) – Hockey Valdagno (Italia)
Tomar (Portogallo) – Merignac (Francia)
Turquel (Portogallo) – Ginevra (Svizzera)
Diessbach (Svizzera) – St. Omer (Francia)
Nantes (Francia) – Hockey Breganze (Italia)
Herne Bay (Inghilterra) – Dornibirn (Austria)
Soham (Inghilterra) – Noisy Le Grand (Francia)
RHC Uri (Svizzera) – BDL Correggio Hockey (Italia)
Remscheid (Germania) – Voltregà (Spagna)
Valença- (Portogallo) – Wolfurt (Austria)
Coutras (Francia) – Vendrell (Spagna)
Viana (Portogallo) – Dusseldorf (Germania)
Noia (Spagna) – Darmstadt (Germania)
Barcelos (Portogallo) – Uttingen (Svizzera)

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.