Hockey Sarzana | FEDERATION CUP: CARISPEZIA BATTE CAMAIORE E CONSOLIDA IL PRIMATO IN CLASSIFICA.
18819
single,single-post,postid-18819,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

FEDERATION CUP: CARISPEZIA BATTE CAMAIORE E CONSOLIDA IL PRIMATO IN CLASSIFICA.

Rampulla Cattini

FEDERATION CUP: CARISPEZIA BATTE CAMAIORE E CONSOLIDA IL PRIMATO IN CLASSIFICA.

Due vittorie e un pareggio su tre gare disputate per il Carispezia Sarzana nella Federation Cup che batte la Rotellistica Camaiore e si piazza al primo posto in classifica in coabitazione del Forte dei Marmi di serie A2. La formazione di Alessandro Bertolucci si prende l’applauso del folto pubblico del Polivalente, venuto a omaggiare la squadra dopo l’argento di Lleida. Per i rossoneri tre reti di un ispirato Danilo Rampulla, doppietta di Ipinazar e sigilli di capitan Borsi, Fantozzi, Perroni e Zanfardino. Prossimo turno per i Sarzanesi Venerdì 3 Maggio alle ore 20,45  al “PalaBarsacchi”, contro il CGC Viareggio di Serie B. (nella foto di Marzia Cattini, il Bomber Danilo Rampulla autore di tre reti)


CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – ROTELLISTICA CAMAIORE 9 – 4 (2 – 0)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA : Corona (Bianchi), Rispogliati , Zanfardino (1), Ipinazar (2), Perroni (1), Fantozzi (1), Borsi (1), Rampulla (3), Tavoni. Allenatore: Alessandro Bertolucci.

ROTELLISTICA CAMAIORE : Bandieri (Limena), Crudeli, Guidi, Lenci (2), Francesconi, Brunelli, Brocchini, Antonelli, Giorgi (2), Ferrante.  Allenatore: Elia Guidi.

Arbitro: Sig. Molli (LU)

Due vittorie e un pareggio su tre gare disputate per il Carispezia Sarzana nella Federation Cup che batte la Rotellistica Camaiore e si piazza al primo posto in classifica in coabitazione del Forte dei Marmi di serie A2. La formazione di Alessandro Bertolucci si prende l’applauso del folto pubblico del Polivalente, venuto a omaggiare la squadra dopo l’argento di Lleida. Per i rossoneri tre reti di un ispirato Danilo Rampulla, doppietta di Ipinazar e sigilli di capitan Borsi, Fantozzi,Perroni e Zanfardino “Siamo primi nel girone in coabitazione con il Forte dei Marmi, siamo i detentori di questo trofeo, e personalmente ci tengo moltissimo ad onorare questa manifestazione e vorrei raggiungere la final-eight commenta il Presidente Maurizio Corona a fine partita – abbiamo sofferto il primo tempo, anche perché abbiamo trovato un  Marco Bandieri in grande spolvero, poi abbiamo vinto e divertito il folto pubblico accorso a salutarci. Dobbiamo  trovare gli stimoli giusti che spero vengano fuori in un eventuale partecipazione alla final eight. Nota positiva certamente la prestazione di Antonio Zanfardino. poi il Presidente rossonero elogia la formazione del Camaiore – sarà che nutro affetto e moltissima stima nei loro confronti per l’importante progetto che stanno portando avanti. Questi ragazzi hanno lavorato un anno intero con la scure dell’impianto non agibile, facendo salti mortali per portare avanti il loro progetto, credo che persone come loro, con il loro entusiasmo, sono linfa vitale per tutto il movimento. Ma veniamo alla cronaca: Minuto di silenzio, in ricordo dell’ex dirigente del Sarzana, Sergio Poggiali, prematuramente scomparso.  Inizia la gara con il Carispezia in vantaggio dopo 46 secondi  grazie a un tiro di rigore trasformato da Borsi, il Camaiore reagisce e colpisce il palo. La partita è un monologo rossonero, ma la formazione di Alessandro Bertolucci e Giovanni Berretta trova sulla sua strada un Marco Bandieri in giornata di vena. Al 10’ ,06” Rampulla con un missile dalla media distanza porta a due le reti della formazione di casa. La partita continua con il monologo rossonero ma il Camaiore nelle ripartenze si fa pericoloso e Corona è bravo a sbrogliare alcune occasioni create dalla formazione toscana. E con il punteggio di 2 a 0 le due squadre vanno al riposo. Nella seconda parte di gara, Bandieri lascia il posto a Limena, al 28’,01 terza rete del Sarzana con una bellissima azione personale di Rampulla passano pochi secondi e Ipinazar lascia partire un missile dalla lunga distanza che non lascia scampo a Limena e porta il parziale sul 4 a 0. Al 30’,04” quinta rete rossonera, capitan Borsi confeziona un prezioso assist a Rampulla che mette in rete il terzo sigillo personale. Il Sarzana fa uscire Corona che lascia il posto a Bianchi. Al 31’,55” sesta rete per Carispezia, Fantozzi confeziona un assist a Ipinizar che deposita la sfera alle spalle di Limena. Il Camaiore osa qualche sortita ma Bianchi è attento e respinge con sicurezza. Settima rete dei rossoneri al 35’,12” con Perroni che riceve la palla da Borsi e batte Limena. Al 39’,17” gol per i toscani,  Giorgi è lesto a recuperare una pallina respinta da Bianchi e a mettere la palla in rete. Al 40’,36” ottava rete per i Sarzanesi, azione di contropiede Perroni- Zanfardino con quest’ultimo che di prima intenzione mette la pallina in rete. Brek di tre reti da parte del Camaiore con la doppietta di Lenci e ancora una rete di Giorgi. A un minuto e venti dalla sirena Fantozzi su azione personale porta a nove le reti. Prossimo turno per i Sarzanesi Venerdì 3 Maggio alle ore 20,45  al “PalaBarsacchi”, contro il CGC Viareggio di Serie B.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.