Hockey Sarzana | FLAMING SKULL VINCE IL X°MEMORIAL ALESSANDRO UNGARI”.
18864
single,single-post,postid-18864,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

FLAMING SKULL VINCE IL X°MEMORIAL ALESSANDRO UNGARI”.

Flaming Skull

FLAMING SKULL VINCE IL X°MEMORIAL ALESSANDRO UNGARI”.

Il “X° Memorial Alessandro Ungari” vede il trionfo di Flaming Skull che batte la Ferramenta Cecchinelli/Panigo con il punteggio di 11 a 3. Show dei fratelli Bertolucci che mietono spettacolo e gol cinquina di Alessandro Bertolucci e alla rete di Mirko Bertolucci. Nella finale 3° e 4° posto Pizzeria 9.80 ha avuto la meglio sulla formazione dell’ Autoscuola Scucchi con il punteggio di 8 a 3, mentre nel 5° e 6° posto D.S. Allestimenti Fieristici ha battuto Hair Shoppin con il punteggio di 8 a 7. Nei riconoscimenti individuali sono stati premiati Alessandro Bertolucci di Flaming Skull, quale capocannoniere del torneo, e Gabriele Irace, quale portiere,  premio nel ricordo di Paolo Madrignani portiere dell’ Associazione Pattinatori Sarzanesi, tragicamente scomparso. Premiazione con il presidente Maurizio Corona a fare gli onori di casa assieme al fratello di Alessandro, Andrea Ungari e con loro la Vice Presidente della società Elisabetta Sacconi la segretaria Isabella Lombardi e il consigliere Baruzzo Riccardo. (nella foto la formazione di Flaming Skull con Andrea Ungari fratello di Alessandro).


FINALE 1° E 2 ° POSTO

FLAMING SKULL-FERRAMENTA CECCHINELLI/PANIGO: 11 – 3 (6 – 1 )

FLAMING SKULL: Irace, Fantozzi (2), De Rinaldis (1), Gemignani (1), Alessandro Bertolucci (5), Mirko Bertolucci (1), Berretta (1). Allenatore: Alessandro Isoppo

FERRAMENTA CECCHINELLI/PANIGO:  Venè, Rispogliati , Zanfardino (2), Baldesi (1), Ungari, Zamperini, Pauletta. Allenatore: Fabrizio Bassani

Arbitro:  Matteo Righetti

Una bellissima finale spettacolare, una partita senza storia  che  però ha elettrizzato i numerosi spettatori presenti nonostante il caldo. Ha avuto la meglio  Flaming Skull con una partita giocata molto bene, dominata dall’inizio, show dei fratelli Bertolucci che mietono spettacolo e gol cinquina di Alessandro Bertolucci e alla rete di Mirko Bertolucci che hanno portato ad aggiudicarsi alla squadra di Isoppo, Stefanucci & Company il X° Memorial Alessandro Ungari. Ma veniamo alla cronaca, 3’ e 52” e Flaming Skull passa in vantaggio con Gemignani, raddoppia Berretta al 4’,21”  poi inizia lo show del “secco” Ale Bertolucci che trova la sua prima  rete al 6’,49”. La Ferramenta Cecchinelli reagisce e  Baldesi con tiro dal vertice dell’area metteva la sfera alla spalle di Irace. Poi in un minuto tra il 16 e il 17 minuto  Flaming Skull  chiude la contesa con due reti di Alessandro Bertolucci e un gol di De Rinaldis. Nella seconda parte di gara la partita diventava spettacolare e bellissima, piena di giocate, ma con il risultato saldamente in mano alla formazione di Alessandro Isoppo.  Ancora due reti di Alessandro Bertolucci ,che si aggiudicava così il premio di capocannoniere del torneo, due reti di Fantozzi e una di Mirko Bertolucci mentre per la Ferramenta Cecchinelli due reti di Zanfardino rendevano meno amaro il punteggio finale  di 11 a 3 con la quale Flaming Skull  conquistava il X° TROFEO ALESSANDRO UNGARI.

 

FINALE 3° E 4° POSTO

PIZZERIA 9.80  A VALANGA SU AUTOSCUOLA SCUCCHI.

PIZZERIA 9.80  – AUTOSCUOLA SCUCCHI: 12 – 7 (9 – 2)

PIZZERIA 9.80 : Marcucci, Cinquini (1), Cremaschi (2), Mattuggini (6), Biancucci, Barbieri (3), Corfini.  Allenatore Maurizio Garofalo

AUTOSCUOLA SCUCCHI:  Salvetti, Ballestrero (2), Maremmani (2), Giovannetti (1), Ciuffani, Scucchi (1), Milani (1). Allenatore Paolo De Rinaldis

Arbitri: Matteo Righetti

 

FINALE 5° E  6° POSTO

FINALINA HA LA MEGLIO DS ALLESTIMENTI FIERISTICI DI MISURA SU HAIR SHOPPING.

DS ALLESTIMENTI FIERISTICI – HAIR SHOPPING 8 – 7  (2 – 4)

DS ALLESTIMENTI FIERISTICI :  Mazza, Pistelli (4), Borsi (1), Luciani, Sterpini (1), Fioravanti (2), Milani.

HAIR SHOPPING:  Salines, Poli (3), Petrocchi (2), Di Oto, Andrea Perroni (2), Bertone.

Arbitri:  Matteo Righetti

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.