Hockey Sarzana | CREDITE AGRICOLE HOCKEY SARZANA A LISBONA PER LA CONTINENTAL CUP (SUPERCOPPA EUROPEA): “SE CREDIAMO IN NOI STESSI TUTTO PUO’ SUCCEDERE…” DICE IL PRESIDENTE CORONA.
18904
single,single-post,postid-18904,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

CREDITE AGRICOLE HOCKEY SARZANA A LISBONA PER LA CONTINENTAL CUP (SUPERCOPPA EUROPEA): “SE CREDIAMO IN NOI STESSI TUTTO PUO’ SUCCEDERE…” DICE IL PRESIDENTE CORONA.

Sporting Lisbona

CREDITE AGRICOLE HOCKEY SARZANA A LISBONA PER LA CONTINENTAL CUP (SUPERCOPPA EUROPEA): “SE CREDIAMO IN NOI STESSI TUTTO PUO’ SUCCEDERE…” DICE IL PRESIDENTE CORONA.

A Sarzana la parola Lisbona in questi giorni si può tradurre con la parola italiana SOGNO, il sogno di aver raggiunto un traguardo storico per la formazione ligure, la FINAL FOUR di CONTINENTAL CUP. E’  certamente un appuntamento con la storia, quello della formazione rossonera, l’avversario sarà il più difficile, il Campione d’Europa dello Sporting Clube de Portugal. Nonostante  sia una lotta impari “Davide contro Golia” i rossoneri si godono il momento. Giochiamo in casa dei Campioni d’Europa e questo deve essere un gran motivo d’ orgoglio per noi. Abbiamo preparato al meglio questa sfida e cercheremo di onorare con massimo impegno questa grandissima competizione europea.” dichiara mister Bertolucci. La formazione Sarzanese sarà seguita in trasferta da numerosi tifosi e dal gruppo degli Incessanti. Si giocherà sabato 28 Settembre  alle ore  16,00 (17 italiane) presso il Pavilhao “Joao Rocha” di Lisbona. Arbitri Sig. Jose Gomez (ESP) – Sig. Josep Ribo (ESP). La partita si giocherà alle ore 16,00 locali, ore 17,00 italiane e sarà  trasmessa in diretta streaming su www.cers-rinkhockey.tv , collegamento diretto dal sito www.hockeypista.it (nella foto i Campioni d’Europa dello Sporting Lisbona).


A Sarzana la parola Lisbona in questi giorni si può tradurre con la parola italiana SOGNO, il sogno di aver raggiunto un traguardo storico per la formazione ligure, la FINAL FOUR di CONTINENTAL CUP (Super Coppa Europea). “Alcuni giorni fa stavo riguardando gli ultimi secondi  della finale  di Eurolega tra Sporting Lisbona  e Porto e la cerimonia di premiazione e mi sono chiesto se davvero noi, il Sarzana, il 28 settembre saremo coinvolti in una delle manifestazioni hockeystiche più seguite nel mondo in un palazzetto che è qualcosa di fantastico – dice il Presidente Maurizio Corona – La final-four di Continental Cup in Portogallo  è particolarmente  speciale , giochiamo a Lisbona in uno dei templi di questo sport, contro la squadra Campione d’Europa. Io comunque non voglio andare a Lisbona a fare la parte dell’ agnello sacrificale, è l’unica cosa che chiederò ai mie ragazzi  – dichiara il Presidente Corona – Alessandro Bertolucci nella passata stagione mi ha insegnato che niente è impossibile. I ragazzi ci hanno fatto vedere che a volte accadono cose impensabili, quindi perché non sperare? Certo la rosa della squadra portoghese è davvero impressionante, è un dream-team, è la squadra dei sogni che tutti vorrebbero avere. Se penso a Toni Perez, Pedro Gil, Raul Marin, Ferran Font ai due argentini, Gonzalo Romero e Matias Platero, ad Alessandro Verona ad Angelo Girao la cosa mi mette veramente tanta paura – conclude il presidente Corona – ma comunque sono certo che onoreremo la sfida e venderemo cara la pelle. Fa eco al presidente il tecnico Alessandro Bertolucci che parlando della trasferta in terra  lusitana ha dichiarato: Giochiamo in casa dei Campioni d’Europa e questo deve essere un gran motivo d’ orgoglio per noi. Abbiamo preparato al meglio questa sfida e cercheremo di onorare con massimo impegno questa grandissima competizione europea. Sappiamo che sarà un impegno complicato contro una grande rivale, ma non dobbiamo spaventarci. Una cosa è certa – chiude il mister rossonero – questa sfida ce la siamo guadagnati in pista E’ arrivato il momento del grande giorno per il Credit Agricole Italia Sarzana, l’esordio ufficiale della nuova stagione 2019-2020. Un esordio di assoluto primo livello nella prima competizione europea della stagione, la prima del Credit Agricole Italia nella sua storia, direttamente nella capitale portoghese, Lisbona. L’avversario sarà il più difficile: i Campioni d’Europa dello Sporting Clube de Portugal 113 anni di storia, il club lusitano fu infatti fondato nel 1906. Nel suo palmares vanta 8 campionati portoghesi, l’ultimo vinto nella stagione 2017/2018, 4 coppe del Portogallo, 2 supercoppe del Portogallo, l’ultima ai danni del Benfica proprio in questa stagione. Molto interessante é anche il palmares internazionale dell’ “equipa leonina”. Lo Sporting puó vantare infatti 2 Coppa dei Campioni (Eurolega), l’ultima nella stagione passata; 3 Coppe delle Coppe (competizione che non esiste piú ), l’ultima nella stagione 1990/1991 vinta ai danni di un Novara che aveva tra le proprie fila campioni del calibro di Amato, Bernardini e Crudeli, 2 coppe CERS (WS Europe Cup).  Una sfida impari, una “mission impossibile” che sarà il battesimo di una stagione che si preannuncia memorabile per la società del Presidente Maurizio Corona. Lo Sporting è una squadra stellare, ha a disposizione ben 12 giocatori per cercare di vincere tutto ed in più questa estate ha ingaggiato anche Alessandro Verona, l’azzurro ex Lodi che sarà uno dei nuovi volti dei portoghesi. Tra i suoi compagni di squadra c’è quello che ad oggi è il miglior portiere al mondo, Angelo Girao (primo giocatore in assoluto a entrare nella scuderia di Jorge Mendes, il procuratore di Cristiano Ronaldo) assieme a Girao i biancoverdi annoverano in formazione altri quattro portoghesi, il secondo portiere Jose Diogo e gli esterni Joao Soto, Telmo Pinto (due nuovi arrivi di questa stagione ) e Caio, quattro spagnoli, Toni Perez, Pedro Gil, Raul Marin e Ferran Font e due argentini, Gonzalo Romero e Matias Platero, L’allenatore è il “confermatissimo”, Paulo Freitas il condottiero degli ultimi due titoli conquistati Campionato e Eurolega. Ci sono due precedenti tra Sporting Clube de Portugal e Credit Agricole Italia Sarzana nei quarti di finale di Coppa Cers 2015-16 con due vittorie portoghesi 8 a 2 a Sarzana e 10 a 3 a Lisbona. Il Credit Agricole Italia Sarzana è reduce da un cospicuo precampionato con tante partite e tanti minuti giocati. Ma Alessandro Bertolucci dovrà fare i conti con qualche problema al portiere Simone Corona, colpito duro nel torneo dello scorso weekend a Correggio. In settimana è stata anche realizzata una risonanza alla schiena, dove però non è stato evidenziato nessun problema importante, ma sarà sicuramente tra i pali per la gara di Continental Cup. Sarà una sfida complicata contro i Campioni d’Europa ma i rossoneri hanno tutte le carte in regola per ben figurare e per costruire passo dopo passo un gruppo sempre più forte in vista delle prossime partite, tra cui l’inizio del campionato, quando mercoledì prossimo sarà di scena subito nella difficile trasferta di Trissino. Dopo lo straordinario secondo posto solo cinque mesi fa nella World Skate Europe Cup, la possibilità di giocarsela con i big club d’Europa prima in Continental Cup e poi in Eurolega: una stagione che sarà sicuramente come  la più stimolante della storia della Credit Agricole Italia Sarzana. Si goca sabato 28 Settembre  alle ore  16,00 (17 italiane) presso il Pavilhao “Joao Rocha” di Lisbona. Arbitri Sig. Jose Gomez (ESP) – Sig. Josep Ribo (ESP). La partita si giocherà alle ore 16,00 locali, ore 17,00 italiane e sarà  trasmessa in diretta streaming su www.cers-rinkhockey.tv , collegamento diretto dal sito www.hockeypista.it.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.